Compleanno della Ciclofficina Sella Del Diavolo

Ciao a tutti, e siamo arrivati a 4, non so quanti ci avrebbero scommesso, ma a quanto pare ce l’abbiamo fatta e anche quest’anno faremo festa, per celebrarci e celebrarvi dopo un altro anno passato a cercare di diffondere l’idea che a bicicletta è anche un modo di vivere oltre che un mezzo di trasporto o qualcosa da utilizzare nel tempo libero.

BUON 4° COMPLEANNO CICLOFFICINA SELLA DEL DIAVOLO

COMPLEANNO

 

 MARTEDI’ 26
h 19: spettacolo di giocoleria di Adoliere (ANNULLATO)

h 19.30 cicloaperitivo e DJ Set a cura di Fabio Tallo in Ciclofficina

GIOVEDI’ 28
h 19: proiezione del documentario “Bikes vs Cars”, presso il centro di quartiere gestito dall’AssociazioneEfys Onlus, in piazzetta Savoia n. 4.

h 21: spettacolo di Teatro Concentrato (Vanessa Podda e Emanuele Masillo) e successivo cicloaperitivo, presso la Ciclofficina Sella del Diavolo

SABATO 30
h. 19.00 gara di Lentezza, ovvero, vince chi arriva ultimo

h 21: CICLOSARTIGLIA, via Roma lato Porto, fronte stazione Marittima

VI ASPETTIAMO!
Partecipate e condividete ;)

BIKES VS CARS – 24 Marzo Cineteca Sarda

locandina (1)

 

Da una collaborazione tra le associazioni culturali La Ciclofucina e Entulas, anche a Cagliari il documentario sul rapporto tra società e industria automobilistica che sta facendo il giro del mondo.

La proiezione e il cicloaperitivo a seguire, sono possibili grazie alla Cineteca Umanitaria, e al Rifugio dei Sapori.

 

Bikes VS Cars descrive una crisi globale di cui sappiamo di doverci occupare: il clima, le risorse primarie, città a uso e consumo delle macchine. Il caos dovuto al traffico cresce e con esso aumentano sporcizia e rumore. La bicicletta è uno strumento fondamentale per il cambiamento ma chi guadagna grazie all’utilizzo delle auto investe miliardi ogni anno in attività di lobbying e pubblicità per proteggere i propri interessi.

Sappiamo che il mondo avrebbe bisogno di cambiamenti radicali per invertire la rotta, eppure la vendita di automobili non accenna a diminuire: oggi ce ne sono 1 miliardo nel mondo e nel 2020 il numero sarà raddoppiato.
Dagli attivisti di Sao Paulo e Los Angeles che chiedono la costruzione di piste ciclabili all’esempio di Copenaghen dove il 40% dei cittadini si sposta in bici, Bikes vs Cars è un viaggio alla scoperta di una mobilità pulita, sostenibile e gioiosa, in compagnia di attivisti e intellettuali che si battono per città migliori e che, nonostante il crescente numero di ciclisti uccisi dal traffico, continuano a pedalare.

PROGRAMMA

Ore 18,00 – Introduzione @ Cineteca Sarda in Viale Trieste 126
Ore 18,30 – Proiezione BIKES VS CARS @ Cineteca Sarda
Ore 20,00 – Dibattito @ Cineteca Sarda
Ore 20,30 – Cicloaperitivo @ “CiclOfficina Sella del Diavolo” in via Principe Amedeo 21 offerto da Il Rifugio dei Sapori

INFO

Regista: Fredrik Gertten
Produttori: Margarete Jangård, Elin Kamlert, WG Film
Durata: 91 minuti
Anno di produzione: 2015
Distribuzione: Folkets Bio

http://www.entulas.org/index.html

 

Il CALENDARIO 2016 è arrivato!..

calendario-2016-sella-del-diavolo

La copertina del calendario 2016 della Ciclofficina Sella del Diavolo

…voi quando venite a prenderlo?…

…d’altronde è bellissimo – tutto foto scattate da noi e Voi ciclisti urbani ed extraurbani – disegnato sapientemente dal nostro grafico e stampato su cartoncino opaco come per la prima edizione 2015!… Riporta evidenziati i giorni di turno della ciclofficina… Cos’altro volete di più??… Ah sì…l’offerta minima che vi chiediamo è di 5 €…ma vi assicuriamo che il calendario 2016 li vale tutti!…

Lo trovate presso la nostra sede, in via Principe Amedeo n° 21 a Cagliari e presso il bar Florio.

 

Magliette 2015 ? pronti ……

Sono finalmente arrivate e sono pronte a colorare la vostra estate 2015!

11403137_1601837743416251_4803267043884837384_n

Stiamo ovviamente parlando delle magliette della Ciclofficina Sella del Diavolo. Anche quest’anno, infatti, abbiamo pensato a tutti voi, sostenitori e partecipi delle attività e dello spazio di via Principe Amedeo, e abbiamo deciso di accontentare le vostre numerose richieste.

Per la grafica ci siamo affidati alla mano esperta del nostro amico Enrico Boi che ha provveduto a un brillante restyling delle prime magliette e, ancora una volta, ha saputo rappresentare al meglio l’essenza della nostra Ciclofficina.

E ora…. veniamo ai dettagli tecnici: le magliette sono disponibili in due modelli, da uomo e da donna, nelle taglie S, M ed L e in tre colori: grigio, rosso granata e carta da zucchero.

10933973_1601837760082916_5945260466043576414_n

Qui trovate alcune foto ma potrete ammirarle dal vivo venendo a trovarci in Ciclofficina (a questo proposito vi ricordiamo che a luglio ci trovate il lunedì e il mercoledì dalle 18 alle 22; ad agosto invece andiamo in vacanza).

Se, poi, vorrete portarle via con voi, potrete acquistarle al prezzo di 10 euro.

Non lasciatevele sfuggire e iniziate a prenotarle contattando i nostri ciclomeccanici con una mail (ciclofucina@gmail.com) o con un messaggio sulla pagina fb Ciclofficina Sella del Diavolo: https://www.facebook.com/ciclofficina.cagliari?fref=ts

REMOTE CONTROL by DJ Sgrauso

Questa volta ci siamo superati, un evento di quelli che avvengono ogni 10 anni, in diretta da New York esclusivamente per la Ciclofficina Sella del Diavolo, il mitico DJ Sgrauso eseguirà live via web il suo ultimo progetto “REMOTE CONTROL” 

remote loc

Da non PERDERE data unica nazionale l’8 maggio dalle ore 19.00 presso la Ciclofficina Sella del Diavolo Via Principe Amedeo 21 a Cagliari, quartiere “Sa Marina”

Cagliari partecipa al ECC2015, Ciclofucina la sostiene.

f_38de8a7bf0Per la seconda volta la nostra città, riunita in squadra insieme alle altre sorelle dell’area vasta, parteciperà al contest europeo che giunge alla sua quarta edizione. Ma mentre la scorsa edizione era stata da noi sostenuta come singoli ciclisti urbani, quest’anno abbiamo pungolato un pò dato che a poche settimane dalla fatidica data ancora non si era avuta notizia  sulla partecipazione di Cagliari. Nelle ultime settimane l’amministrazione cittadina ha però formalizzato la partecipazione di Cagliari e delle altre città e  la cosa è stata presentata con una conferenza stampa, tenutasi pochi giorni fa, alla quale anche noi siamo stati invitati a partecipare.

Trovate le dichiarazioni delle cariche amministrative rappresentate durante la conferenza stampa in questo link:

http://www.comunecagliarinews.it/news.php?pagina=14061

nel video purtroppo non sono inclusi gli interventi dei rappresentanti delle 3 associazioni intervenute: Amici della Bicicletta, Cagliari CIttà Ciclabile e, come già sapete, Ciclofucina.

Invitiamo quindi tutti i nostri amici ciclisti urbani, che siano pirati o commuter in gessato, a iscriversi al contest sul sito dell’European Cycling Callenge 2015 ricordandovi che, se pure sia consigliato scaricare l’APP su cellulare, non è strettamente necessario farlo.

Partecipare alla sfida dell’Ecc tra le varie città europee iscritte significa anche contribuire con un ulteriore mezzo alla sfida che in tanti, a Cagliari come altrove, già sosteniamo per avere città più sostenibili, un rapporto più equilibrato con il territorio e la diffusione della bicicletta, stupendo mezzo di locomozione che amiamo solamente per quello che è: perfetta. Insomma partecipazione diretta di noi singoli cittadini e gioco con le altre squadre europee, ce n’è abbastanza per buttarci nel traffico dal primo al trenta maggio

 

 

Periferie Del Karma

Periferie del Karma Project, un reading musicale che, attraverso la narrazione di Gianni Mascia, la tromba e l’elettronica di Mario Massa e il contrabbasso di Angelo Sesselego, propone un percorso tra i suoni e gli umori delle periferie di vita e del mondo, uno sguardo critico sui territori dell’emarginazione, della violazione dei diritti umani e la devastazione delle guerre.

Lo spettacolo si snoda tra variazioni su temi poetici di Leopardi, De André, e suggestioni underground che sfruttano vari registri linguistici (italiano, sardo, spagnolo, inglese), per raccontare personaggi che popolano i vicoli di Bogotà, Cagliari, Genova e Lima portando con sé le contaminazioni di tutti gli angoli nascosti della terra dove la fame d’amore spinge verso l’infinito.

Karma